Comunicazione a terzi di dati sensibili riguardanti un lavoratore

XY, dipendente dell'Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Caltanissetta, ha lamentato l'illecita
comunicazione di dati personali, ritenuti avere natura sensibile, a sé riferiti concernenti
l'esistenza di un procedimento che lo riguarda relativo al riconoscimento della causa di servizio
per patologie di cui è affetto. Tale comunicazione sarebbe avvenuta mediante la trasmissione da
parte dell'Asp di Caltanissetta di una nota di sollecito (prot. n. KW del HJ) al Comitato di verifica
per le cause di servizio riguardante dieci dipendenti (e tra questi il segnalante), indicati
nominativamente nel sollecito, ai quali tutti la medesima nota sarebbe stata inviata per
conoscenza.
Ciascuno dei dieci interessati sarebbe stato indebitamente reso edotto così dell'esistenza di
procedimenti amministrativi riguardanti, oltre che la propria persona, gli altri nove lavoratori e, al
contempo, messo a conoscenza di dati concernenti le condizioni di salute di ciascuno di questi.
Il Garante ritenuta illecita la comunicazione di dati sensibili riferiti al segnalante nonché agli altri
lavoratori menzionati nel sollecito oggetto di segnalazione, prescrive all'Asp Caltanissetta, ai sensi
degli artt. 143, comma 1, lett. b), 144 e 154, comma 1, lett. c), del Codice, di adottare opportune
misure, idonee a conformare il trattamento dei dati personali nell'ambito della gestione del
rapporto di lavoro alla disciplina di protezione dei dati personali, anche alla luce delle indicazioni
già fornite in via generale nelle Linee guida in materia di trattamento di dati personali di lavoratori
per finalità di gestione del rapporto di lavoro in ambito pubblico.
Garante per la protezione dei dati personali - Registro dei provvedimenti n. 442 del 10
ottobre 2013

ULTIME NEWS DIRITTO DEL LAVORO

ULTIME NEWS DIRITTO COMMERCIALE

ULTIME NEWS DIRITTO ALIMENTARE

ULTIME NEWS RESPONSABILITA' MEDICO SANITARIA

ULTIME NEWS DIRITTO CIVILE


Vuoi commentare una sentenza?
Visita la nostra pagina FaceBook


Archivio news

N.B: Le informazioni non costituiscono parere professionale ed il relativo contenuto ha carattere esclusivamente informativo. Gli articoli contenuti nella presente sezione non possono essere riprodotti senza la preventiva espressa autorizzazione dello studio legale Gallo. La citazione o l’estrapolazione di parti del testo degli articoli è consentita a condizione che siano indicati gli autori e i riferimenti di pubblicazione sul sito www.gallolex.eu. Le opinioni espresse ed il materiale raccolto in quest'area non costituiscono un parere pro veritate né comportano da parte degli autori alcun impegno di consulenza legale via internet. Nessuna consulenza gratuita o a pagamento verrà da loro fornita via internet.

TOP

Realizzato da: www.m2gweb.it