Trasporto traumatico in barella

Nel corso del trasferimento di una paziente da un reparto all’altro, l’incaricato non si era avveduto della presenza di una mattonella divelta nella pavimentazione e movimentando la barella ne aveva determinato il violento sbalzo e il ribaltamento per effetto dell’incastro delle ruote nel terreno sconnesso. La paziente era deceduta per il grave trauma cranico encefalico subito.
I giudici di merito hanno individuato la colpa dell'imputato nel non aver prestato adeguata attenzione alla sconnessione del terreno pur essendo evidente il generale cattivo stato manutentivo dell'Ospedale e della zona in cui era avvenuto l'incidente.
Il trasporto era avvenuto di sera e in condizioni di luce non ideali con ulteriore profilo di disattenzione dell’imputato il quale avrebbe dovuto accendere tutte le luci, come aveva fatto dopo l'incidente per verificare lo stato del pavimento.
La Suprema Corte ha confermato la correttezza delle decisioni assunte nei precedenti gradi di giudizio sussistendo la grave colposa inosservanza dei doveri imposti durante le attività di trasferimento.

Corte di Cassazione - Quarta sezione Civile - sentenza n. 16260/2013

 

ULTIME NEWS DIRITTO DEL LAVORO

ULTIME NEWS DIRITTO COMMERCIALE

ULTIME NEWS DIRITTO ALIMENTARE

ULTIME NEWS RESPONSABILITA' MEDICO SANITARIA

ULTIME NEWS DIRITTO CIVILE


Vuoi commentare una sentenza?
Visita la nostra pagina FaceBook


Archivio news

N.B: Le informazioni non costituiscono parere professionale ed il relativo contenuto ha carattere esclusivamente informativo. Gli articoli contenuti nella presente sezione non possono essere riprodotti senza la preventiva espressa autorizzazione dello studio legale Gallo. La citazione o l’estrapolazione di parti del testo degli articoli è consentita a condizione che siano indicati gli autori e i riferimenti di pubblicazione sul sito www.gallolex.eu. Le opinioni espresse ed il materiale raccolto in quest'area non costituiscono un parere pro veritate né comportano da parte degli autori alcun impegno di consulenza legale via internet. Nessuna consulenza gratuita o a pagamento verrà da loro fornita via internet.

TOP

Realizzato da: www.m2gweb.it