Locali fatiscenti e turni stressanti: risarciti i sanitari

Alcuni medici convenzionati con il SSN in servizio presso la Guardia Medica hanno chiesto alla ASL il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali (stress, danno biologico, danno morale) causati da condizioni di lavoro stressanti, per avere la Regione fissato un rapporto medico/paziente diverso da quello previsto nell’A.C.N., e dalla inidoneita' igienica e strutturale dei locali nei quali prestano servizio. 
Il giudice, dopo aver valutato le prove prodotte dai sanitari, pur ritenendo non individuati e documentati i danni materiali, ha riconosciuto comunque il diritto al risarcimento di quelli non patrimoniali. Le condizioni igieniche di lavoro e quelle di gestione del servizio, consistenti nell'impossibilita' (per il numero di medici in servizio) di gestire il forte afflusso di pazienti in condizioni di normalita', unitamente alla esposizione a continue aggressioni e lamentele dell'utenza, non sono consone alla dignita' dei ricorrenti e sono lesive del loro stato di salute psico-fisico. Pertanto, sussiste indubbiamente la lesione del loro diritto ad operare e lavorare in condizioni dignitose ed efficienti (anche in considerazione della delicatezza delle funzioni svolte) e le responsabilita' delle parti convenute in giudizio (come dimostrano le numerose denunce, richieste ed istanze) che non si sono attivate in alcun modo per migliorare le condizioni di operativita' del servizio.

Tribunale di Campobasso - sentenza n. 31/2014

ULTIME NEWS DIRITTO DEL LAVORO

ULTIME NEWS DIRITTO COMMERCIALE

ULTIME NEWS DIRITTO ALIMENTARE

ULTIME NEWS RESPONSABILITA' MEDICO SANITARIA

ULTIME NEWS DIRITTO CIVILE


Vuoi commentare una sentenza?
Visita la nostra pagina FaceBook


Archivio news

N.B: Le informazioni non costituiscono parere professionale ed il relativo contenuto ha carattere esclusivamente informativo. Gli articoli contenuti nella presente sezione non possono essere riprodotti senza la preventiva espressa autorizzazione dello studio legale Gallo. La citazione o l’estrapolazione di parti del testo degli articoli è consentita a condizione che siano indicati gli autori e i riferimenti di pubblicazione sul sito www.gallolex.eu. Le opinioni espresse ed il materiale raccolto in quest'area non costituiscono un parere pro veritate né comportano da parte degli autori alcun impegno di consulenza legale via internet. Nessuna consulenza gratuita o a pagamento verrà da loro fornita via internet.

TOP

Realizzato da: www.m2gweb.it