Cecità intervenuta a seguito di un intervento alla cataratta: responsabilità medica per danno provocato da più soggetti

Durante un intervento di facoemulsificazione della cataratta il medico ha provocato la caduta del
cristallino nel vitreo e la totale perdita di visus all'occhio, con la conseguente cecità totale della
paziente, essendo la stessa già priva della vista dall'altro occhio.
Al fine di proseguire le cure la donna è stata ricoverata presso altro Ospedale, ma qui non ha
ricevuto la necessaria terapia chirurgica della complicanza, tanto che la sua situazione è
peggiorata ulteriormente.
La Cassazione ha chiarito che quando un medesimo danno è provocato da più soggetti, tutti
debbono essere considerati corresponsabili in solido; ciò in quanto, sia in tema di responsabilità
contrattuale che extracontrattuale, se un unico evento dannoso è imputabile a più persone, al fine
di ritenere la responsabilità di tutte nell'obbligo risarcitorio, è sufficiente (in base ai principi che
regolano il nesso di causalità ed il concorso di cause) che le azioni od omissioni di ciascuno
abbiano concorso in modo efficiente a produrlo.
Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 24801/13

ULTIME NEWS DIRITTO DEL LAVORO

ULTIME NEWS DIRITTO COMMERCIALE

ULTIME NEWS DIRITTO ALIMENTARE

ULTIME NEWS RESPONSABILITA' MEDICO SANITARIA

ULTIME NEWS DIRITTO CIVILE


Vuoi commentare una sentenza?
Visita la nostra pagina FaceBook


Archivio news

N.B: Le informazioni non costituiscono parere professionale ed il relativo contenuto ha carattere esclusivamente informativo. Gli articoli contenuti nella presente sezione non possono essere riprodotti senza la preventiva espressa autorizzazione dello studio legale Gallo. La citazione o l’estrapolazione di parti del testo degli articoli è consentita a condizione che siano indicati gli autori e i riferimenti di pubblicazione sul sito www.gallolex.eu. Le opinioni espresse ed il materiale raccolto in quest'area non costituiscono un parere pro veritate né comportano da parte degli autori alcun impegno di consulenza legale via internet. Nessuna consulenza gratuita o a pagamento verrà da loro fornita via internet.

TOP

Realizzato da: www.m2gweb.it