Contraffazione marchi

In tema di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, la grossolanità della contraffazione non esclude la realizzazione della fattispecie di reato; essendo infatti l'oggetto della norma la tutela non del singolo consumatore ma della pubblica fede, intesa come affidamento dei consumatori nei marchi quali segni distintivi della originalità e della qualità dei prodotti, la tutela travalica il singolo acquirente e si estende alla generalità dei consociati, che come le imprese produttrici dei prodotti originali può venire danneggiata dalla contraffazione, pregiudizievole della funzione distintiva e garantista del marchio.

Tribunale  La Spezia   27/03/2013 n.251

ULTIME NEWS DIRITTO DEL LAVORO

ULTIME NEWS DIRITTO COMMERCIALE

ULTIME NEWS DIRITTO ALIMENTARE

ULTIME NEWS RESPONSABILITA' MEDICO SANITARIA

ULTIME NEWS DIRITTO CIVILE


Vuoi commentare una sentenza?
Visita la nostra pagina FaceBook


Archivio news

N.B: Le informazioni non costituiscono parere professionale ed il relativo contenuto ha carattere esclusivamente informativo. Gli articoli contenuti nella presente sezione non possono essere riprodotti senza la preventiva espressa autorizzazione dello studio legale Gallo. La citazione o l’estrapolazione di parti del testo degli articoli è consentita a condizione che siano indicati gli autori e i riferimenti di pubblicazione sul sito www.gallolex.eu. Le opinioni espresse ed il materiale raccolto in quest'area non costituiscono un parere pro veritate né comportano da parte degli autori alcun impegno di consulenza legale via internet. Nessuna consulenza gratuita o a pagamento verrà da loro fornita via internet.

TOP

Realizzato da: www.m2gweb.it